La Wolf GB08 conquista anche la 6 Ore di Roma

16/11/2015

La Wolf GB08 conquista anche la 6 Ore di Roma

16/11/2015 – Un altro risultato di rilievo è arrivato nel weekend appena trascorso per Wolf Racing Cars, che ha conquistato un’importante vittoria alla 6 Ore di Roma, riportando le sport al vertice della manifestazione capitolina dopo otto anni in cui a prevalere erano state le GT.

Ivan Bellarosa (ITA) e Guglielmo Belotti (ITA) hanno condotto una gara di sostanza, forti della competitività e dell’affidabilità della Wolf GB08 anche rispetto a vetture dotate di maggior potenza. Una marcia trionfale portata a termine senza nessun problema di natura meccanica, conclusa con un giro di vantaggio sui secondi classificati, Fisichella-Ishikawa-Rugolo su Ferrari 458 e ben quattro su Biffis-Rinaldi (Tatuus PY 01).

L’equipaggio ufficiale Wolf ha iniziato il weekend tra i protagonisti, con buoni tempi fin dalle prove libere e un positivo 1’32.101 nelle qualifiche, che è valso a Bellarosa-Belotti la seconda posizione, oltre alla migliore prestazione tra le vetture sport.

Le prime fasi della gara sono state molto concitate, con diversi sorpassi favoriti anche dall’ingresso in pista della prima safety car. Bellarosa e Belotti al termine della prima ora occupavano il quinto posto, ma la situazione è cambiata già dalla seconda con la Wolf GB08 numero 45 in rimonta grazie ad un passo gara che gli ha permesso durante la terza ora di conquistare la leadership, mantenuta poi fino alla bandiera a scacchi.

Giovanni Bellarosa (Wolf Racing Cars, General Manager):
“La vittoria ha dimostrato tutto il valore tecnico della nostra vettura, che ci ha permesso di impostare una strategia basata su un passo consistente. Bellarosa e Belotti non sono mai stati costretti a forzare il ritmo e hanno potuto concentrarsi nel preservare la macchina.
A livello sportivo sapevamo di dover lottare con le vetture GT e abbiamo basato la nostra strategia di conseguenza: i piloti non sono infatti mai scesi sotto l’1’34, anche se avrebbero potuto farlo con facilità. La Wolf GB08 è stata ancora una volta perfetta, e Ivan e Guglielmo non hanno commesso il minimo errore. La vittoria alla 6 Ore di Roma è un altro prestigioso risultato che che riempie di orgoglio tutto lo staff Wolf”.