La Wolf GB08 regala a Baratto e Dracone il loro primo successo nella Endurance Champions Cup 2016

05/09/2016

La Wolf GB08 regala a Baratto e Dracone il loro primo successo nella Endurance Champions Cup 2016

05/09/2016 – Ancora una vittoria per Wolf Racing Cars, che nel weekend appena trascorso ha impresso il proprio sigillo sul penultimo appuntamento della 3h Endurance Champions Cup sul circuito del Mugello.

A condurre vittoriosamente la Wolf GB08 verso un’altra vittoria è stato l’equipaggio composto da Jacopo Baratto e Francesco Dracone, debuttante nella serie promossa dal Gruppo Peroni Race. Dopo una sessione di qualifica guardinga che li ha visti concludere a centro gruppo, Baratto e Dracone hanno impostato la loro prestazione sulla costanza, con un passo gara che ha permesso loro di recuperare diverse posizioni fino alla testa della corsa.

La coppia della Emotion Motorsport, all’esordio nella seria, ha saputo sfruttare al meglio il potenziale di una vettura performante come la Wolf GB08, che ha consentito loro di primeggiare tra le vetture Sport, senza dubbio la categoria più combattuta della serie. Nel corso delle tre ore, Baratto e Dracone si sono anche resi protagonisti di due bellissimi duelli, prima con la BMW Z4 GT3 di Bellin-Zanin e poi con la vettura gemella guidata da Biter, Kocabiyik e Fatih. In entrambi i casi la Wolf GB08 ha avuto la meglio facendo valere le proprie caratteristiche dinamiche su un circuito molto tecnico come quello del Mugello.

Giovanni Bellarosa (Wolf Racing Cars, General Manager):
“Siamo molto felici di aver contribuito alla prima vittoria di Jacopo e Francesco nella Endurance Champions Cup. Il loro successo dimostra come la Wolf GB08 sia una vettura facile da interpretare e che ben si adatta ad ogni pista: il weekend è stato combattuto, il livello di competitività della serie è in crescita e vedere ancora una volta una vettura Wolf davanti a tutti ci riempie di orgoglio e soddisfazione”.

Marco Cajani (Team Manager Emotion Motorsport):
“Abbiamo impostato la nostra strategia nella ricerca di un passo da mantenere per tutta la gara, i piloti sono stati molto bravi e la nostra Wolf GB08 molto affidabile”.