Wolf Racing Cars senza rivali al Mugello. Successo nell’Endurance Champions Cup e in entrambe le gare del Master Tricolore Prototipi

09/04/2018

Wolf Racing Cars senza rivali al Mugello. Successo nell’Endurance Champions Cup e in entrambe le gare del Master Tricolore Prototipi

10.04.2018 – Strepitoso en plein al Mugello per Wolf Racing Cars nel weekend appena trascorso, con pole position e vittoria nell’Endurance Champions Cup e doppio successo nelle due gare del Master Tricolore prototipi grazie alla Wolf GB08 Tornado.

Nella Endurance Champions Cup, dopo la stupenda pole position che il team ufficiale Avelon Formula ha voluto dedicare alla memoria di Stuart McCrudden, in gara Bellarosa e Belotti hanno realizzato una prestazione superba, concretizzando una rimonta emozionante che ha permesso loro di cogliere la vittoria con un giro di vantaggio sulla Mercedes GT AMG di Pezzucchi-Zanuttini-Cordoni e due giri sull’identica vettura di Zumstein-Zumstein.

Al via, un drive through deciso dai Commissari Sportivi per partenza irregolare ha obbligato il team Avelon Formula a rivedere le strategie, con Bellarosa e Belotti che hanno quindi impostato la loro gara in una spettacolare rimonta. In un primo momento il ripetuto ingresso della safety car ha impedito all’equipaggio Wolf Racing Cars di esprimere tutto il potenziale della Wolf GB08 Tornado, e così sono state la determinazione e la costanza a consentire il risultato. La perfetta gestione delle due soste ai box ha infatti consentito a Belotti di portarsi a ridosso dei primi e conquistare la testa della corsa con due bellissimi sorpassi, prima di tagliare il traguardo meritatamente in prima posizione.

Spettacolo anche nel Master Tricolore Prototipi, con Bellarosa che si è imposto su uno schieramento di ben 18 vetture. Il portacolori Wolf Racing Cars ha gestito con esperienza gara uno, spezzata anche dall’ingresso della safety car nelle prime fasi, impostando un ritmo particolarmente efficace che gli ha consentito di tagliare il traguardo con un buon margine sui primi inseguitori. Il copione si è ripetuto in gara due, con Bellarosa ampiamente al comando fin dal primo giro. La safety car, entrata in questo caso a sette minuti dalla fine, ha ricompattato il gruppo, ma la Wolf GB08 Tornado ha ritrovato subito lo spunto vincente per presentarsi nuovamente davanti a tutti sotto alla bandiera a scacchi.

Giovanni Bellarosa (Wolf Racing Cars, General Manager):
“È stato un ottimo weekend, in Endurance Champions Cup abbiamo dimostrato ancora una volta oltre alle performance una grande affidabilità, mentre nelle due gare sprint del Master Tricolore Prototipi le prestazioni della Wolf GB08 Tornado hanno parlato da sole”.

Wolf Racing Cars
Il marchio Wolf ha fatto la sua comparsa nell’automobilismo nel 1976 quando l’omonima squadra prese parte al Campionato Mondiale di Formula 1 per quattro anni fino al 1979. La caratteristica livrea nero-oro delle vetture ha fatto ritorno nelle competizioni nel 2009, quando i diritti del marchio sono stati acquisiti da Avelon Formula di Giovanni Bellarosa, che decide di dare vita ad una vettura di classe CN2, la Wolf GB08. Dall’esordio del 2010 fino ad oggi, le barchette Wolf Racing Cars hanno ottenuto titoli nazionali ed internazionali tra cui il Campionato Italiano Sport Prototipi, il Campionato CISP (Portogallo), il Campionato SCC (Austria/Germania), il BELCAR (Belgio) e lo Spring Mountain Racing (Stati Uniti). A seguito dell’aggiudicazione della gara d’appalto ACI Sport, Wolf Racing Cars sarà, a partire dal 2018 e fino al 2022, il fornitore esclusivo della barchetta impiegata nel nuovo Campionato Italiano Sport Prototipi.