Grande soddisfazione per Wolf Racing Cars al termine del primo Campionato Italiano Sport Prototipi in regime di monomarca con la GB08 Thunder

02/11/2018

Grande soddisfazione per Wolf Racing Cars al termine del primo Campionato Italiano Sport Prototipi in regime di monomarca con la GB08 Thunder

02.11.2018 – Un altro weekend memorabile ha coronato la stagione di Wolf Racing Cars nel Campionato Italiano Sport Prototipi 2018, con una elettrizzante doppia gara sul circuito del Mugello che lo scorso weekend ha suggellato la prima stagione corsa in regime di monomarca con le nuove Wolf GB08 Thunder.

La competitiva vettura ideata, progettata e sviluppata nella factory Wolf Racing Cars di Gardone Val Trompia si è esaltata anche alla seconda uscita stagionale sui 5.245 metri della pista toscana, rispondendo alla perfezione in ogni condizione meteo, sia nella gara asciutta del sabato che sotto la pioggia della domenica. Il perfetto bilanciamento, l’agilità di guida e un pacchetto tecnico al top completato dal motore Aprilia RSV4 da 1.0cc e dalle copertura Yokohama, hanno confermato i valori che la barchetta italiana aveva evidenziato nel corso di tutta la stagione.

Grazie alla grande reattività della Wolf GB08 Thunder, tutti i 21 piloti che hanno preso parte alla stagione hanno potuto confrontarsi ad armi pari su alcune delle più spettacolari piste italiane, da Monza a Vallelunga, passando per Imola, Misano e appunto dal Mugello, unico tracciato ad ospitare due appuntamenti. Un campionato incerto fino all’ultimo metro, con la vittoria di Matteo Pollini, portacolori della Giacomo Race, che è diventata matematicamente ufficiale solo al termine dell’ultima delle dodici gare in programma.

Giovanni Bellarosa (Wolf Racing Cars, General Manager):
“Sono state 12 gare indimenticabili, potremmo descriverle tutte nei minimi particolari perché le abbiamo vissute con la massima concentrazione per consentire a tutti i piloti di sfruttare al 100% le potenzialità della nostra Wolf GB08 Thunder. Nonostante si tratti di un progetto nuovo, la Thunder ha dimostrato una incredibile capacità di adattamento, non solo su piste dalle caratteristiche tecniche molto diverse tra loro, ma anche in tutte le condizioni, dagli appuntamenti estivi con temperature dell’asfalto anche oltre i 40° fino ad appuntamenti come l’ultima gara al Mugello sotto alla pioggia. I piloti hanno apprezzato la facilità di guida di questa vettura, un aspetto per noi fondamentale già in fase di ideazione e progettazione, per permettere a tutti di potersi divertire cercando la prestazione in pista. Con 7 vincitori diversi in 12 gare abbiamo raggiunto sicuramente uno dei nostri obiettivi, quello di restituire al Campionato Italiano Sport Prototipi uno spettacolo avvincente per pubblico e piloti, un risultato che ci ha trasmesso tanta soddisfazione e ci spinge a lavorare con rinnovata determinazione anche per le prossime stagioni”.

Campionato Italiano Sport Prototipi 2018 | Classifica Finale
1. Pollini M. (Giacomo Race) pt. 124; 2, Pegoraro (Best Lap) pt. 120; 3. Pollini G.(Giacomo Race) pt. 106; 4. Riccitelli (Kinetic Racing Team) pt. 93; 5. Gagliardini (Best Lap) pt. 85; 6. Capitanio (Best Lap) pt. 80; 7. Giudice (Scuderia Giudici) pt. 80; 8. Uboldi (BF Motorsport) pt. 59; 9. Carboni (Best Lap) pt. 55; 10. Hultén (RPM RacePromote Scandinavia) pt. 54.